Subscribe to Newsletter

Register now to stay tuned!
Company

News

17/09/2014

1st place- "Premio dei Premi"

Michele Simonato ha ritirato il riconoscimento a Roma alla presenza del ministro Giannini
Conosciuto da tutti come "Premio dei Premi", il Premio Nazionale per l’Innovazione (edizione 2013), quest'anno è stato assegnato a NuvoVec, grazie al lavoro ed agli studi scientifici svolti da NuvoVec s.r.l., spin-off di Unife, nato dall’iniziativa di un gruppo di ricercatori dell'Ateneo nell'ambito del Laboratorio per le Tecnologie delle Terapie Avanzate, LTTA del Tecnopolo di Ferrara e in stretta collaborazione con i ricercatori del University of Pittsburgh Medical Center (USA).
A ritirare il più importante riconoscimento italiano dedicato all'innovazione Made in Italy organizzato dalla Fondazione per l’Innovazione Tecnologica COTEC, mercoledì 17 settembre alle ore 10 nell’Auditorio di Villa Farnesina a Roma, (via della Lungara, 230), alla presenza dell'On. Ministro Stefania Giannini, sarà Michele Simonato, presidente di NuvoVec e Professore associato di Farmacologia e Tossicologia del Dipartimento di Scienze Mediche di Unife.
Si tratta di un evento molto ambito per le imprese e per il sistema Italia nel suo complesso, che in pochi anni ha assunto caratteri notevoli in termini di partecipazione e qualità delle candidature presentate. Tra gli obiettivi del PNI sostenere la nascita di imprese ad alto contenuto di innovazione, promuovere lo sviluppo economico dei territori e diffondere la cultura d’impresa in ambito accademico per favorire il rapporto tra i ricercatori e il mondo dell’impresa e della finanza.
A partecipare al PNI 2013 sono stati i gruppi selezionati dalle singole Start Cup regionali con quattro categorie di premiazione: Life Sciences, ICT - Social Innovation, Agrifood- cleantech ed Industrial.
"Il nostro gruppo – afferma Simonato - ha vinto il premio PNI Cube 'Life Sciences. Nuvovec si occupa, infatti, della produzione di sistemi di trasferimento genico con le proprie tecnologie esclusive e della distribuzione a industrie e centri di ricerca, accademici e non, interessati a temi di ingegneria cellulare, terapia genica, medicina rigenerativa, identificazione di nuovi farmaci e produzione di cellule ottenute per trasformazione".
» news archive